Seveso è il luogo dove quest' oggi Vittorio Vincenzi, 56enne, ha ucciso la moglie Elizabeth Huayta Quispe (29 anni) strangolandola davanti agli occhi attoniti dei figli di 1 e tre anni. La donna, poche ore prima di morire, aveva chiamato i carabinieri per far allontanare suo marito; la supplica del figlio di non far andare via il padre l' ha dissuasa dal far agire i militari

Quando i carabinieri di Seveso (Monza) hanno fatto irruzione in quell’ appartamento dove erano già intervenuti appena due ore prima, mai si sarebbero immaginati quello che di lì a poco si sarebbero trovati davanti agli occhi; il cadavere di Elizabeth Huayta Quispe riversava esanime sul pavimento della cucina accanto ad una bacinella d’ acqua con la quale era stata appena soffocata da Vittorio Vincenzi, che fino a pochi secondi prima dell’ incursione delle forze dell’ ordine cercava maldestramente di occultare il cadavere. I militari, constatata la morte della 29 enne, hanno ammanettato l’ uomo. L’ omicidio è stato commesso davanti…

Gentile lettore, per continuare la fruizione dell'articolo deve prima fare il login oppure abbonati direttamente alla nostra rivista !