Incidente di percoirso a Montecitorio, un ex esponente 5Stelle presenta un emendamento, ricalcando una proposta della Lega, e grazie al voto segreto viene appprovato. Qualcuno nei partiti di maggioranza ha votato con l'opposizione. Sospetti tra Lega e 5Stelle. Ma la maggioranza non è in discussione. Per ora

Un incidente che ha creato tensione, altra tensione nella maggioranza. Tutto per un emendamento presentato da un ex 5Stelle, Vitello, che riprendendo un emendamento della Lega presentato in commissione e poi abbandonato o ha ripresentato in aula. Riguarda il peculato e una modifica più garantista. A sorpresa, nella votazione a…

Salvini diserta la conferenza stampa del governo sui riufiuti, ma almeno ufficialmento lo scontro sugli inceneritori e almeno rimandato. Ma già appare un altro scoglio. 19 parlamentari dei 5Stelle vogliono modificare il decreto sicurezza. Salvini avverte: se non viene approvato entro il 3 deicembre saltra tutto. Di Maio assicura: saremo leali. Ma è lo stesso leader 5Stelle in difficoltà. Il suo partito perde consensi, stando ai sondaggi, e all'interno c'è malessere per questa alleanza e per presunti cedimenti all'alleato. Intanto incombe anche la vicenda Tav dove un compromesso appare veramente difficile

6 senatori dei 5Stelle sono nel mirino. Il comandante De Falco è a un passo dall'espulsione, ma non arretra: resto fedele ai principi del movimento. C'è malessere nei 5stelle e il ritorno di Di Battista potrebbe essere un problema in più per Di Maio. Ma intanto è polemica per il pugno chiuso con cui Toninelli ha festeggiato il sì del Senato al decreto. Caos in aula

Assolta in primo grado la sindaca di Roma Raggi dall'accusa di falso. Il fatto non costituisce reato ha decretato il giudice. Di Maio e Di Battista insultano la stampa: sciacalli. Ma a portare la Raggi in tribunale sono stati i magistrati non i giornalisti

L’immigrazione di per sé, se incontrollata o mal gestita, può rappresentare una seria minaccia per la stabilità di una determinata società. Non di rado difatti dietro la vesti degli immigrati, pontificati come “risorse” dai radical-chic, spesso si celano stupratori, omicidi, spacciatori e delinquenti che ultimamente, grazie alle trascorse politiche lassiste della Sinistra italiana, pare abbiano assunto ormai il controllo totale di determinate aree urbane in cui lo Stato ha cessato di fatto di porre la propria autorità.