Berlusconi candida Salvini "il nostro centravanti di sfondamento" per il ministero dell'Interno in caso di vittoria del centrodestra. Avverte che è ancora in politica, anche se non gli piace, per combattere la setta dei 5Stelle che porterebbe il Paese alla rovina

Silvio Berlusconi immagina già il dopo elezioni. Pur con prudenza, vede la vittoria del Centrodestra a portata di mano. Così prova a immaginare il futuro governo. Indubbiamente vorrebbe essere lui a guidare la squadra da Palazzo Chigi, ma al momento è incandidabile , ma in quel posto non vede Salvini.…

Polemiche, proteste e annnunci di ricorsi nelle "parlamentyarie" dei 5Stelle. Il sistema della piattaforma Rousseau è andato in tilt. Non solo, ma ci sono state delle esclusioni nelle candidatura su decisione dei vertici del movimento. Non mancano polemiche, proteste e annunci di ricorsi dei candidati esclusi. Grillo assicura: tutto regolare e i ricorsi sarebbero infondati

A dieci mesi dalla chiusura della trasmissione “Parliamone… sabato” dopo le polemiche su un vademecum giudicato sessista sulle donne dell’est, la conduttrice è stata riabilitata dalla Rai